Vecchi oggetti da cucina: come riutilizzarli grazie al riciclo creativo

[Source: greenme.it]

Scritto da Marta Albè

Riutilizzare in modo creativo i vecchi utensili da cucina, ci avevate mai pensato? Il riciclo creativo è una vera e propria arte che si esprime restituendo vita agli oggetti inutilizzati.

Con il riciclo creativo doniamo ai vecchi oggetti una nuova forma o semplicemente li osserviamo da una prospettiva diversa e insolita per poi trovare loro un nuovo uso.

Scopriamo come conservare e riutilizzare i vecchi utensili da cucina, o altri oggetti che possediamo ma non usiamo mai, grazie al riciclo creativo.

1) Scolapasta

Un vecchio scolapasta che non utilizzate più può diventare un germogliatore a costo zero, un vaso da giardino, un supporto per gli spiedini, un contenitore per il ghiaccio e tanto altro ancora. Qui varie idee utili da scoprire.

2) Vecchie posate

Le vecchie posate si prestano a mille usi diversi per il riciclo creativo. Possono trasformarsi in elementi decorativi per la cornice fai-da-te di uno specchio, in ganci per appendere asciugamani e asciugapiatti ma anche in portacandele davvero originali e non solo. Qui tante idee da cui prendere spunto.

3) Cucchiai e cucchiaini di plastica

Anche i cucchiai e i cucchiaini di plastica possono diventare delle risorse davvero interessanti per il riciclo creativo. Pensiamo, ad esempio, a come possano essere riutilizzati per creare la cornice di un orologio oltre che per dare vita a vasi, fiori e decorazioni per la tavola da pranzo e per la casa. Qui le idee da seguire.

4) Tazze e tazzine

Le tazze da tè e da caffè o le tazzine per la colazione possono diventare degli originali vasetti decorativi dove coltivare le piante grasse, come potete vedere in questa immagine che vi regala un’idea utile per creare un piccolo angolo verde in casa vostra.

5) Barattoli di vetro

I barattoli di vetro delle marmellate possono trasformarsi nei nuovi contenitori delle vostre salse, confetture e conserve fatte in casa ma anche in portacandele e portaoggetti multiuso, da contenitori per i bottoni e i rocchetti per il cucito a piccoli salvadanai, fino a portaspezie e saliere, a seconda delle vostre necessità del momento.

6) Tagliere in legno

Vi avevamo già parlato di come pulire in modo ecologico, efficiente e naturale i taglieri da cucina sia in plastica che in legno. Ora vi suggeriamo un utilizzo creativo per uno dei vostri taglieri. Al momento del bisogno trasformatelo in supporto per il tablet che utilizzate per raccogliere e consultare le vostre ricette preferite.

7) Fruste da cucina

Avevate mai pensato di poter riutilizzare in modo creativo le vecchie fruste da cucina? C’è chi ha pensato di trasformarle in portacandele da appendere. Certo, in questo caso bisogna fissare bene il tutto e fare la massima attenzione.

8) Mattarello

E cosa fare, invece, con i mattarelli in legno? Un’idea è quella di sfruttarli per trasformarli in ganci per creare un porta-asciugamani o un piccolo appendiabiti, sempre all’insegna del riciclo creativo e del fai-da-te.

9) Teiera

Una vecchia teiera trasparente è diventata un bel terrario fai da te con l’obiettivo di creare un angolo verde in casa anche quando lo spazio per le piante è poco ma non si vuole rinunciare a qualche decorazione green.

10) Grattugia

Pensavate che riutilizzare una vecchia grattugia al di fuori del suo impiego comune fosse una missione impossibile? Qualcuno ha pensato ad un progetto di riciclo creativo e di trasformarla in un contenitore per i pastelli dei bambini.