Pneumatici fuori uso: avviato al riciclo il 45% dei PFU nel 2014

Il bilancio della raccolta dei pneumatici fuori uso si è chiuso in positivo nel 2014. Lo testimoniano i dati raccolti dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e analizzati dall’Unirigom, l’Unione Recuperatori Italiani della Gomma.

Lo scorso anno il 45% dei PFU raccolti in Italia, pari a 146.752 tonnellate, è stato avviato al riciclo. Il restante 55%, pari a 178.244 tonnellate, è stato invece destinato alla produzione di energia. Complessivamente i vari centri di recupero della penisola hanno raccolto 325.096 tonnellate di pneumatici fuori uso, a fronte delle 316.638 tonnellate di PFU recuperate nel 2013.

Grazie al riciclo dei PFU è possibile recuperare materiali industriali come la gomma vulcanizzata, l’acciaio e le fibre tessili. Unirigom ha commentato il bilancio della raccolta dei PFU nel 2014, sottolineando gli innumerevoli benefici ambientali ed economici del riciclo.

Oggi grazie alle nuove norme introdotte nel 2011 dal dl 82/11 le discariche abusive di PFU sono diminuite in tutto il Paese, riducendo lo smaltimento illegale dei pneumatici usati. La rete di centri di raccolta e smaltimento diffusa in modo capillare sul territorio nazionale sta svolgendo un ruolo fondamentale per l’ambiente e per l’economia. (Read More)