Le novità del fotovoltaico in arrivo in Italia e nel mondo

Continua a crescere l’energia solare ampliando in continuazione i suoi campi di applicazione. L’ultima novità riguardante il fotovoltaico arriva dall’India, ove si registra l’inaugurazione di un aeroporto totalmente alimentato tramite l’energia solare. Una novità che contribuisce a riportare sotto gli occhi dell’opinione pubblica l’importanza di un settore, quello delle energie rinnovabili, che sta conquistando sempre maggiori consensi sia tra le aziende che tra i privati, grazie in particolare a soluzioni sempre più innovative ed efficienti.
La struttura aeroportuale in considerazione è quella di Kochi, ubicata all’interno del popoloso stato del Kerala e la novità per il settore del fotovoltaico è abbastanza evidente se solo si pensa alle dimensioni dell’impianto realizzato, una vera centrale solare da 12 MW tale da produrre ogni giorno circa 50-60 mila kWh. In questo modo l’aeroporto di internazionale di Kochi – uno dei più grandi scali del paese per numero di passeggeri coi suoi circa 6.8 milioni di utenti all’anno – sarà in grado di apportare un enorme contributo alla tutela dell’ambiente, evitando l’emissione di oltre 300mila tonnellate di carbonio nell’arco dei prossimi soli 25 anni, che altrimenti comporterebbe l’impegno di 3 milioni di alberi per essere riassorbita.

L’importanza di questa realizzazione e della novità che porta nel settore del fotovoltaico è dimostrata anche dal fatto che lo scalo aeroportuale di Kochi si è presto trasformato in una fonte di ispirazione per altre iniziative simili, a partire dall’aeroporto di Kolkata, il quale ha recentemente annunciato di voler realizzare un impianto fotovoltaico ancora più esteso, ovvero di 15 MW su una superficie di 24,3 ettari. Il Governo indiano, dal canto suo, ha subito rilanciato, affermando la sua intenzione di investire e in modo da sostenere tutti i progetti a favore delle risorse rinnovabili, così da portare la propria capacità nel settore dagli attuali 4 GW a 100, un traguardo da raggiungere nel 2022, tramite un investimento di 90 miliardi di euro in sette anni. 

Le novità sul fotovoltaico in Italia
Le novità sul fotovoltaico in Italia sono meno clamorose, ma altrettanto interessanti. Basti pensare ad esempio alla notizia giunta da Palermo, ove tre nuovi compattatori scarrabili a ricarica fotovoltaica sono stati posizionati, per ora in via sperimentale, all’interno dei mercatini rionali di viale Francia, viale Campania e piazza John Lennon. I compattatori avranno il compito di rendere più facile la raccolta differenziata di carta, cartone, plastica, lattine e organico, tramite un servizio che potrebbe essere esteso nel corso dei prossimi mesi anche agli altri mercatini itineranti di via Titone, via Libero Grassi e via Pandora. I tre compattatori, di 10 metri cubi di volume, il cui noleggio in full service per tre mesi costerà un importo complessivo di 39.800 euro, saranno presidiati da operatori della Rap, ovvero la società che gestisce il servizio raccolta rifiuti nel capoluogo siculo, chiamati a supportare cittadini ed esercenti nelle fasi del conferimento. Una iniziativa molto significativa per capire come le novità nel fotovoltaico potrebbero influire positivamente nel futuro migliorando anche la qualità della nostra vita.
(Read more)