Mobilità, in 15 punti l’impegno dei sindaci per città sostenibili

Isole ambientali, pedonali e ciclabilità diffusa. Mobilità elettrica e condivisione. Gli amministratori locali, e non solo, si danno appuntamento a Catania per la I Conferenza Nazionale della Mobilità sostenibile, il 19 e 20 giugno presso il centro fieristico ‘Le Ciminiere’, un’iniziativa promossa da Anci, ministero dell’Ambiente e Comune di Catania. Un “appuntamento di grande importanza che coglie una delle sfide più rilevanti per il futuro del nostro Paese”, rimarca il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. Mentre il presidente dell’Anci Piero Fassino ricorda che “la mobilità è un grande tema della vita quotidiana dei cittadini”.

Sul tavolo modelli e strategie per una città sostenibile. Un documento in 15 punti sintetizza gli impegni dei primi cittadini italiani per “l’introduzione di misure per una mobilità più efficiente e pulita”: 1) ‘condividere un Piano Strategico Nazionale sulla Mobilità Urbana Sostenibile’ che dovrà fornire uno “schema di riferimento flessibile e non cogente in particolare per le misure di contenimento e disincentivo del traffico veicolare”; 2) ‘semplificare le norme, integrare i processi’ per assicurare “la migliore efficienza degli interventi”; 3) ‘programmare i Piani Urbani della Mobilità Sostenibile’, strumento “indispensabile per le città con popolazione superiore ai 100mila abitanti”. (Read more)