Green Economy UE-vale 300 miliardi di euro all’anno secondo WWF

Trecento miliardi di euro all’anno. A tanto ammonta il valore di una transizione verso un’economia sostenibile in Europa che punti tutto sull’efficienza energetica. A rivelarlo è il WWF nel suo ultimo report intitolato “Dalla crisi all’opportunità. Cinque passi verso economie europee sostenibili”.

L’analisi presentata a Bruxelles in occasione di un incontro dei 28 ministri delle Finanze europei traccia una “roadmap” per uscire dalla crisi economica combattendo il riscaldamento globale e preservando al contempo l’ambiente e le risorse naturali. Per realizzare il report gli analisti del WWF hanno utilizzato i dati di oltre 400 studi sulle potenzialità della Green Economy sui danni dell’inquinamento e sui costi dello sfruttamento eccessivo delle risorse ambientali.

L’associazione ambientalista analizza le ricadute economiche e occupazionali dello sviluppo della Green Economy nell’Unione Europea. La transizione verso un’economia sostenibile potrebbe creare ben 20 milioni di nuovi posti di lavoro da qui al 2020.

Il WWF sottolinea che il disastro ecologico sta causando, silenziosamente, danni economici superiori a quelli provocati dalla crisi. Solo a causa delle alluvioni, esacerbate dai cambiamenti climatici, l’Europa è stata costretta a sborsare 150 miliardi di euro in dieci anni. Ancora più salato il conto dell’inquinamento che costa 537 miliardi di euro all’anno agli europei. (Read More)